Riconoscimento societario formale

È possibile ottenere il riconoscimento formale della posizione che il coniuge/la persona unita civilmente/il convivente ha rivestito nell’ambito societario, anche nel caso in cui detta posizione sia meramente formale e il soggetto non abbia mai, di fatto, prestato la propria opera nella società?   Sì, è possibile considerare l’effettiva opera apportata dal familiare nella società...

Continua...

Comunione dei beni

Quali beni rientrano nella comunione legale dei beni? Quando e in che modo determinati beni possono esserne esclusi?   Il regime patrimoniale dei coniugi (o dei soggetti uniti civilmente) è disciplinato dagli articoli 177 e seguenti del codice civile. Vi sono diverse possibilità di derogare pattiziamente alle disposizioni normative, escludendo alcuni beni dalla comunione e/o

Continua...

Liquidazione e impresa familiare

È possibile per il parente che abbia costantemente lavorato presso l’impresa familiare ottenere la liquidazione dei compensi spettanti per l’opera prestata e mai percepiti?   Ai sensi dell’art. 230 bis del codice civile, il familiare che ha prestato in modo continuativo la sua attività di lavoro nella famiglia o nell’impresa familiare ha diritto al mantenimento

Continua...

Coppie e vantaggi fiscali

È possibile ottenere dei vantaggi fiscali nell’ambito di una definizione complessiva dei rapporti tra coniugi/persone unite civilmente/conviventi?   A seconda del tipo di operazione che si intende effettuare, esistono diverse agevolazioni fiscali applicabili contestualmente alla definizione dei rapporti coniugali. Ad esempio, in caso di trasferimenti immobiliari in sede di...

Continua...

Protezione del patrimonio tramite vincolo

È possibile vincolare parte del proprio patrimonio al fine di destinarlo a scopi particolari e/o proteggerlo dall’aggressione da parte di terzi?   Il nostro ordinamento giuridico prevede diversi strumenti finalizzati a preservare il patrimonio nell’interesse della famiglia, quali il fondo patrimoniale, il vincolo di destinazione e il trust. Essi hanno in comune la creazione di

Continua...

Liquidazione in un’unica soluzione

È possibile in sede di divorzio ottenere una liquidazione in un’unica soluzione (anche mediante il trasferimento di determinati beni) in luogo di un assegno periodico? Quali conseguenze comporta anche dal punto di vista fiscale?   Sì, in sede di divorzio è possibile sostituire l’assegno periodico con una liquidazione in un’unica soluzione di una somma di

Continua...

Cambio delle condizioni

È possibile modificare le condizioni stabilite in sede di separazione e/o di divorzio? Quando e con quali presupposti?   Sì, è possibile. Il codice di procedura civile (art. 710) e la legge sul divorzio (art. 9, l. N. 898/1970) prevedono specifiche procedure per modificare le condizioni separative e divorzili nel caso in cui siano intervenute

Continua...

Rimborsi

È possibile ottenere la restituzione di quanto pagato per le spese di costruzione e/o ristrutturazione effettuate sul terreno o sull’immobile di proprietà dell’altro coniuge/persona unita civilmente/convivente?   Nel caso in cui le somme impiegate abbiano comportato un ingiustificato arricchimento dell’altro coniuge/convivente/unito civilmente è possibile richiedere la...

Continua...

Contratti patrimoniali

È possibile nell’ambito di un rapporto di convivenza stabilire contrattualmente l’assetto dei rapporti patrimoniali, anche per il caso di cessazione della convivenza stessa?   Nell’ambito del contratto di convivenza previsto dalla recente legge n. 76 del 2016 è possibile regolamentare taluni aspetti (economici e personali) della vita comune, anche in vista dell’eventuale...

Continua...

Risarcimento per omicidio convivente

È possibile ottenere il risarcimento del danno patito a causa del comportamento di un terzo che abbia cagionato la morte del convivente?   Qualora la morte del convivente abbia causato un effettivo danno quantificabile al convivente superstite, quest’ultimo potrà agire per ottenere il relativo risarcimento

Continua...

Risarcimento per mancato riconoscimento

È possibile ottenere il risarcimento del danno causato dal mancato riconoscimento da parte di un genitore?   Sì, è possibile laddove il mantenimento, l’educazione e l’assistenza del minore siano gravati esclusivamente su uno solo dei genitori.

Continua...

Liquidazione quote per l’erede

È possibile per l’erede del socio ottenere la liquidazione delle quote societarie del de cuius?   A seconda del tipo di società, nonché’ delle disposizioni statutarie gli eredi potranno avere la facoltà di scegliere se subentrare nella qualità di socio, ovvero preferire la liquidazione della quota del de cuius

Continua...

Questo sito e i servizi terzi utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento del sito. Cliccare su "OK" o proseguire la navigazione per accettarli. Cliccare su "INFO" per visionare l'informativa completa e saperne di più, compreso come cancellarli e/o bloccarli. INFO

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi