Le signore Martina e Claudia erano rispettivamente moglie e figlia adottiva del signor Marcello, deceduto.
Il de cuius, tra le altre cose, era titolare anche di diverse quote societarie, e tra le società ve ne era anche una immobiliare proprietaria di numerosi immobili.
Le signore Martina e Claudia non volevano subentrare quali socie in luogo del de cuius, preferendo, invece, una liquidazione in denaro delle quote loro pertoccanti.

I soci superstiti, tuttavia, richiedevano di poter liquidare loro le quote ereditarie mediante il trasferimento di alcuni beni immobili della società.
Martina e Claudia, pertanto, si sono rivolte al team al fine di ottenere la quantificazione delle loro rispettive quote ereditarie e, quindi, definire in modo vantaggioso i rapporti di comproprietà sorti tra le medesime e i soci superstiti.

Si è proceduto in primo luogo all’individuazione delle quote pertoccanti alle signore Martina e Claudia in qualità di eredi, alla valutazione e alla stima di tutti gli immobili facenti capo alla società immobiliare, nonché alla valutazione delle altre quote societarie al fine di rinvenire un progetto di divisione favorevole alle medesime.

__

I nomi dei protagonisti dei casi di successo sono tutti frutto di fantasia.

Questo sito e i servizi terzi utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento del sito. Cliccare su "OK" o proseguire la navigazione per accettarli. Cliccare su "INFO" per visionare l'informativa completa e saperne di più, compreso come cancellarli e/o bloccarli. INFO

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi