Impresa Familiare

L’istituto dell’impresa familiare è diretto a tutelare i rapporti di lavoro che si svolgono nel contesto della famiglia. Non di rado accade, infatti, che, pur in assenza di un formale rapporto di lavoro subordinato o di un rapporto di tipo associativo, un familiare presti la propria opera, ovvero contribuisca all’attività economica di un altro membro della

Continua...

Contratti di Convivenza

I contratti di convivenza hanno ad oggetto la regolamentazione del fenomeno della c.d. convivenza more uxorio, ossia la convivenza tra individui (sia eterosessuali che omosessuali) non fondata sull’atto giuridico formale qualificabile come matrimonio. Il contratto di convivenza, al fini della sua opponibilità, dovrà essere autenticato e iscritto all’anagrafe. A titolo...

Continua...

Fondo Patrimoniale

Il fondo patrimoniale è l’istituto che permette di destinare determinati beni, immobili o mobili iscritti in pubblici registri o titoli di credito, per far fronte ai bisogni della famiglia. Innanzitutto, occorre precisare che non è un regime patrimoniale, potendo questo consistere sia nella comunione legale dei beni, che nella separazione dei beni, nonché in una comunione convenzionale...

Continua...

Trust

Il trust è un istituto di derivazione anglosassone, che, per effetto della Convenzione dell’Aja del 1 luglio 1985, ratificata in Italia con la legge 16 ottobre 1989 n. 384 ed entrata in vigore il 1 gennaio 1992, ha fatto ingresso anche nel nostro ordinamento. Con il trust un soggetto (settlor o disponente) trasferisce la proprietà su beni

Continua...

Vincolo di Destinazione

Il vincolo di destinazione di cui all’art. 2645 ter c.c., istituto di recente introduzione, è un negozio giuridico con effetto segregativo (e traslativo eventuale) a mezzo del quale si crea una separazione patrimoniale tra i beni oggetto del vincolo stesso, che vengono destinati alla realizzazione di un interesse meritevole di tutela, ed il restante patrimonio del disponente. Bisogna

Continua...

Negoziazione Assistita

La negoziazione assistita è una procedura che consente alle parti di risolvere una controversia, nonché di addivenire ad una separazione consensuale o ad un divorzio congiunto, con la sola assistenza degli avvocati, senza la necessità di adire l’autorità giudiziaria. L’accordo eventualmente raggiunto mediante la negoziazione assistita sostituirà a tutti gli effetti la pronuncia...

Continua...

Addebito

La pronuncia di addebito può essere richiesta nell’ambito di un procedimento giudiziale di separazione, laddove il fallimento dell’unione coniugale sia riconducibile al comportamento di un coniuge contrario ai reciproci doveri coniugali di cui all’art. 143 del codice civile (obbligo di fedeltà, di assistenza morale e materiale, di collaborazione nell’interesse della...

Continua...

Comunione Legale

A seguito della riforma del diritto di famiglia operata con l. 19 maggio 1975, n. 151, il regime patrimoniale dei coniugi, ossia il regime di titolarità dei beni acquistati da una coppia coniugata, salvo diversa volontà, è quello della comunione legale. Si tratta di una comunione particolare, che si distingue da quella ordinaria sotto diversi aspetti:

Continua...

Il nostro sito web utilizza i cookie per migliorare i servizi e le esperienze offerte ai visitatori. La prosecuzione della navigazione ne comporta l’accettazione. Maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi